Emmy Rech Parisi nasce a Montreal nel 1960 in una antica famiglia italiana di spiccata vocazione esterofila, grazie alla quale molto presto matura la consapevolezza di non avere radici particolari se non quelle della famiglia umana.
Svolge gli studi superiori a Roma presso il Liceo Classico ‘Giulio Cesare’ e si laurea in filosofia presso l’Università degli Studi di Roma, ‘La Sapienza’.
Agli inizi del corso di laurea, nel 1979, incontra Corrado Pensa, allora titolare della cattedra di Religioni e Filosofie dell’India e dell’Estremo Oriente, già di Giuseppe Tucci, sotto la cui guida dà il via al proprio percorso di studio e di pratica degli insegnamenti orientali, in particolare del Buddhismo della scuola antica, Theravada, e, in seguito al concomitante incontro con il maestro tibetano Chogyal Namkhai Norbu, del Buddhismo tibetano, Dzogchen. L’incontro con il Focusing e con il mondo del Focusing nel 2000 la stimola verso l’integrazione tra la vita personale ed interiore e quella professionale.
Conseguentemente si dedica allo studio e alla pratica delle relazioni d’aiuto e consegue le qualifiche di Focusing Trainer & Certifying Coordinator del TFI, Counselor professionista SIAB e Formatore CNCP, Formatore Eupolis Lombardia, Istruttore di Mindfulness del Center for Mindfulness (Massachussets), AIM, Mediatore civile e commerciale (Bridge Mediation).
Nel 2010 fonda la Scuola Italiana di Focusing.

Commenta con Facebook